Scoperta una nuova specie di dinosauro nella Patagonia argentina, estinta oltre 80 milioni di anni fa


Scienza / Alta tecnologia /

Un gruppo di paleontologi in Argentina ha trovato i resti di un esemplare di dinosauro sconosciuto con caratteristiche molto simili a quelle di T-REX. Il fossile è stato chiamato Llukalkan aliocranianus ed è caratterizzato da artigli enormi, un morso potente e un grande senso dell'udito per la caccia alla preda. I suoi resti sono stati trovati nella formazione Bajo de la Carpa in Argentina. Scopri di più in questo articolo.

Caratteristiche di Llukalkan aliocranianus

Llukalkan si riferisce a "colui che provoca paura" nella lingua indigena Mapuche e aliocranianus deriva dal termine latino "cranio insolito".

Questo esemplare appartiene a una famiglia di dinosauri chiamata abelisauridae, le cui caratteristiche sono molto simili a quelle del Tyrannosaurus rex, soprattutto in termini di aspetto. Aveva braccia estremamente piccole, ma un cranio profondo e corto, che potrebbe aver avuto protuberanze, corna e persino creste.

La sua caratteristica più sorprendente e distintiva è una piccola cavità piena d'aria nella parte centrale dell'orecchio, che non è stata osservata in nessun altro abelisauride. Questo implica che Llukalkan poteva sentire tutto più efficacemente di altri dinosauri della sua specie, un sistema uditivo simile a quello di un coccodrillo oggi.

Questo, insieme al suo acuto senso dell'olfatto, gli dava grandi vantaggi come predatore rispetto agli altri abelisauridi. Questa capacità uditiva indica che i dinosauri di questa specie si stavano evolvendo poco prima della loro estinzione, 67 milioni di anni fa.

L'ambiente di vita del Llukalkan aliocranianus

Doveva essere lungo almeno 5 metri. Si pensa che questo dinosauro abbia vagato in Patagonia e in varie parti del preistorico subcontinente di Gondwana, così come nell'attuale India, Antartide, Australia e Sud America.

I fossili sono stati scoperti accidentalmente 4 anni fa durante uno scavo vicino alla città di Rincón de Los Sauces, in una zona chiamata La Invernada, provincia di Neuquén. L'obiettivo era quello di portare alla luce le sfide di un sauropode (un dinosauro grande ma erbivoro) che era stato localizzato nel 2014, ma poco prima della fine dello scavo, sono state trovate delle ossa che sporgevano dalla superficie del terreno.